CORSO PER CUSTODI GIUDIZIARI
E PROFESSIONISTI DELEGATI ALLA VENDITA
DI COMPENDI IMMOBILIARI SOTTOPOSTI A PIGNORAMENTO

durata 20 ore
SESSIONE DI DICEMBRE 2018
Descizione del Corso
Il Corso si propone di formare figure idonee allo svolgimento dell’incarico di Custode Giudiziario, che vogliano iscriversi nell’elenco dei professionisti che provvedono alle operazioni di vendita di cui all’art. 179-ter disp. att. c.p.c., al fine di poter assumere l’incarico di Delegato alle Vendite Immobiliari ex art. 591-bis c.p.c..
Il corso - destinato anche a chi svolge già il ruolo di custode giudiziario e delegato alla vendita - ha l’obiettivo di sviluppare e approfondire gli argomenti più interessanti delle vendite immobiliari delegate, attraverso temi di diritto sostanziale e aspetti pratici ed operativi.

Costo
Il costo complessivo del corso è di € 240,00 (i.v.a. esclusa) e comprende la quota di iscrizione e il materiale didattico individuale. Le modalità di pagamento sono riportate in calce al modulo di iscrizione.

Durata
Il corso ha una durata di 20 ore, di lezioni e esercitazioni pratiche. E' prevista una prova finale.
Le lezioni si svolgeranno in sessioni da 4 ore nei giorni di venerdì (dalle ore 15.00 alle ore 19.00) e di sabato (dalle ore 08.30 alle ore 12:30).
Gli argomenti del Corso potranno essere implementati anche su richiesta dei corsisti.
La lezione sulla deontologia dà diritto ai relativi crediti formativi presso i rispettivi Consigli degli Ordini.

Accreditamenti
Per i professionisti che frequentano il corso sono riconosciuti i crediti ai rispettivi albi o ordini nell’ambito della formazione continua.

Frequenza
La frequenza per gli iscritti di Reggio Calabria è prevista presso la sede Ismed.
Per gli iscritti di altre province il corso si svolgerà in e-learning (con piattaforma certificata)

Certificazione finale
L’attestato sarà rilasciato a coloro che avranno frequentato tutto il corso.

Requisiti richiesti
Possono diventare custodi giudiziari coloro che:
- Sono in possesso di un titolo di studio in materie economiche e giuridiche;
- Non abbiano precedenti penali;
- Non siano stato allontanato dai pubblici uffici;
- Non siano collegati al caso che viene affidato;

Alla domanda di iscrizione vanno allegati:
- Dichiarazione sostitutiva di atto notorio recante il possesso dei requisiti richiesti dalla normativa
- il curriculum vitae
- due foto tessera
- copia del documento di identità in corso di validità
- una copia del codice fiscale

La domanda di iscrizione e la relativa documentazione dovranno pervenire entro la settimana che precede l’inizio del Corso prescelto.
Il plico potrà essere consegnato a mano presso la sede Ismed di Via Tommaso Campanella 38/A in Reggio Calabria, o inviato per raccomandata con ricevuta di ritorno al medesimo indirizzo ovvero a mezzo pec a ismedgroup@pec.it.

 
> Richiedi il modulo di iscrizione indicando il Corso
> Richiedi il calendario indicando il Corso
> Torna alla Home della Formazione
 
PROGRAMMA FORMATIVO
Introduzione

Il professionista delegato: dalla nomina all’avviso di vendita
- Le esecuzioni immobiliari delegate dopo il D.L. n. 83/15
- L’ordinanza di delega quale lex specialis: compiti, poteri e limiti del professionista delegato
- L’esame del fascicolo d’ufficio e le situazioni ostative alla vendita
- Le caratteristiche dell’avviso di vendita
- Le formalità pregiudizievoli da evidenziare nell’avviso di vendita

Le tappe di avvicinamento alla vendita: le comunicazioni dell’avviso e la pubblicità immobiliare. Le conseguenze della omessa pubblicità alla luce del D.L. n. 83/15;
- Forme e contenuti delle domande di partecipazione alla vendita senza incanto: capacità di agire e legittimazione dell’offerente
- Le regole dell’asta. L’aggiudicazione e l’assegnazione
- Il saldo prezzo e la decadenza dell’aggiudicatario. Il pagamento rateale

Il trasferimento del bene
- Il decreto di trasferimento
- Il mutuo nell’acquisto all’asta
- I profili fiscali del trasferimento dei beni nelle esecuzioni immobiliari delegate
- Le criticità della trascrizione del decreto di trasferimento

Il riparto
- I compensi del delegato e del custode. La liquidazione del compenso del CTU alla luce dei nuovi orientamenti;
- La graduazione dei crediti e la prededuzione delle spese: il particolare caso del fallimento dell’esecutato ed i rapporti con il Fondiario
- Il progetto di distribuzione. L’art. 41 TUB
- Le opposizioni al progetto di distribuzione predisposto dal delegato
- La responsabilità professionale del delegato e del custode giudiziario

Il custode giudiziario nelle vendite immobiliari delegate
- Il custode giudiziario. Soggetti nominabili
- L’accettazione ed il rifiuto della nomina
- L’amministrazione e la gestione dell’immobile. Profili sostanziali e processuali delle custodie nelle vendite delegate
- La liberazione degli immobili. I titoli opponibili alla procedura esecutiva
- La forza pubblica nelle vendite immobiliari delegate dopo il D.L. n. 59/16
- I Servizi Sociali nella fase della liberazione degli immobili
- Conclusioni
     
MEDIAZIONE
Domanda di mediazione
Domanda di mediazione congiunta

Regolamento di procedura
Codice etico
Tariffe di mediazione
Normativa e approfondimenti
Privacy
MEDIAZIONE AL TELEFONO
Domanda di mediazione

Domanda di mediazione congiunta
La mediazione telefonica in tre passi
Regolamento di procedura MediaCall
Tariffe di mediazione mediaCall
ARBITRATO
Avvia l'arbitrato
Regolamento arbitrale
Codice deontologico
Costi arbitrato
Elenco arbitri
Clausole compromissorie
FORMAZIONE
Corsi per mediatori
Corsi di aggiornamento per mediatori
Corsi per avvocati mediatori
Corsi per amministratori di condominio
Corsi per arbitri
ISMED GROUP

Camera Arbitrale
Istituto di Alta Formazione
Studiolegale2.0

Organismo di mediazione e Ente di formazione
accreditato dal Ministero della Giustizia
Iscritto al n. 945 del ROM e al n. 423 dell’EEF

Partita i.v.a. e codice fiscale 02727730802

Contatti