Senza perdite di tempo
Senza inutili spostamenti
Con tariffe ancora più convenienti

La mediazione Ismed MediaCall ha la stessa validità di quella tradizionale (art. 3, comma 4, del D.Lgs n. 28/2010), ma è comoda e costa meno!

> Tariffe

A seguito del deposito della domanda Ismed comunica alle parti data e ora dell'incontro telefonico di mediazione e il numero da chiamare per effettuare la conferenza telefonica (conference call).

Il giorno dell’incontro, con una normale telefonata, le parti dialogano tra loro e con il mediatore, nel tentativo di raggiungere un accordo di conciliazione.
È sufficiente un normale telefono. Il costo della chiamata è solo quello di una urbana.

Il verbale conclusivo viene trasmesso immediatamente (sia in caso di mancato accordo che di conciliazione).

> Scopri di più

> Avvia la mediazione in conferenza telefonica

Validità del procedimento
La mediazione svolta con modalità telematiche in conferenza telefonica ha la stessa validità di quella tradizionale ai sensi dell'art. 3, comma 4, del D.Lgs n. 28/2010. Il verbale di mediaizone è rilasciato da Ismed con le modalità indicate negli artt. 6.5 e 6.6 del Regolamento di procedura.
Il verbale di accordo sottoscritto dalle parti e dagli avvocati assistenti è titolo esecutivo (art. 12 del D.Lgs. 28/2010).
Il verbale di mancato accordo assolve la condizione di procedibilità (art. 5 del D.Lgs. 28/2010).

Massima riservatezza e sicurezza delle comunicazioni
La piattaforma telematica utilizzata da Ismed è predisposta al fine di garantire la sicurezza delle comunicazioni e il rispetto della riservatezza.
Ismed si impegna a tutelare la riservatezza, trattando i dati personali comunicati dall’utente, le credenziali di accesso e le informazioni fornite, in maniera tale da preservarli da accessi e attività di divulgazione non autorizzati.

Altre informazioni
Il servizio di mediazione Ismed MediaCall, svolto con modalità telematiche, integra e completa il più ampio servizio di mediazione offerto da Ismed, rappresentandone una modalità alternativa di fruizione, ai sensi dell’art. 3, comma 4 del D.Lgs. n. 28/2010, che consente una maggiore flessibilità e rapidità nella gestione della procedura di mediazione.
La mediazione svolta con modalità telematiche assicura il rispetto della riservatezza dei dati personali, della sicurezza delle comunicazioni e dell’uguale capacità dei partecipanti di usufruirne.
     
     
MEDIAZIONE
Domanda di mediazione
Domanda di mediazione congiunta

Regolamento di procedura
Codice etico
Tariffe di mediazione
Normativa e approfondimenti
Privacy
MEDIAZIONE AL TELEFONO
Domanda di mediazione

Domanda di mediazione congiunta
La mediazione telefonica in tre passi
Regolamento di procedura MediaCall
Tariffe di mediazione mediaCall
ARBITRATO
Avvia l'arbitrato
Regolamento arbitrale
Codice deontologico
Costi arbitrato
Elenco arbitri
Clausole compromissorie
FORMAZIONE
Corsi per mediatori
Corsi di aggiornamento per mediatori
Corsi per avvocati mediatori
Corsi per amministratori di condominio
Corsi per arbitri
ISMED GROUP

Camera Arbitrale
Istituto di Alta Formazione
Studiolegale2.0

Organismo di mediazione e Ente di formazione
accreditato dal Ministero della Giustizia
Iscritto al n. 945 del ROM e al n. 423 dell’EEF

Partita i.v.a. e codice fiscale 02727730802

Contatti