ISMED GROUP
  > Chi siamo
   
MEDIAZIONE
  > Mediazione civile e commerciale
  > Scarica la domanda di mediazione
  > Mediazione telematica
  > Modulistica e Regolamento
  > Tariffe
   
  ARBITRATO
  > L'Arbitrato
  > Costi
  > Modulistica e Regolamento
  > Clausole
   
  FORMAZIONE
  > I Corsi Ismed
   
  DEPOSITA UN'ISTANZA  
   
   





La Mediazione familiare
La Mediazione Familiare si colloca fra le cd relazioni d’aiuto ed è rivolta a tutte le coppie ( coniugate e non ) che, in fase di separazione, decidano di trovare un accordo avente preferibilmente natura volontaria e, per questo, duraturo.

La mediazione è consensuale e confidenziale, si svolge fuori dal processo, alla presenza di personale esperto, equi-vicino ed equi-distante rispetto alle parti.

La durata del percorso
Il percorso di mediazione familiare ha la durata di circa 8- 10 incontri e si svolge con l’ausilio di uno o più mediatori all’interno di un setting,con la precipua finalità di consentire alle parti di raggiungere un accordo condiviso e, dunque, duraturo.
Si tratta di un percorso finalizzato alla riorganizzazione delle relazioni familiari in vista o in seguito alla separazione o al divorzio, alternativo a quello giuridico attraverso il quale si tenta di affrontare il conflitto non solo depotenziandolo ma anche cercando di trarre da esso spunti ed elementi positivi, uno spazio nel quale la coppia in crisi porta le proprie sofferenze nella consapevolezza che tale spazio è in grado di contenerle, di ascoltarle, di rielaborarle.

Il Mediatore familiare
Il mediatore ha un ruolo non direttivo, di facilitatore della comunicazione oltre che di garante delle regole di interazione verbale che all'inizio dell'incontro di mediazione vengono prioritariamente esplicitate e condivise ed accolte dalle parti.

Il percorso
Il primo incontro è dedicato al monologo informativo del mediatore, durante il quale vengono comunicate alle parti le regole del setting, i compiti e le competenze del mediatore, le finalità della mediazione familiare ed i costi della stessa.
La mediazione familiare, sottraendo, di fatto, la vicenda separativa al contenzioso giudiziario, fa sì che le parti in causa, in quanto uniche vere depositarie delle dinamiche patologiche della coppia, siano responsabili delle scelte che potrebbero condurre alle possibili soluzioni.
Le parti, infatti, vengono guidate, attraverso idonee tecniche, verso l’individuazione della soluzione che spiù si attaglia alle nuove dinamiche familiari, alla famiglia ri-organizzata sempre nel superiore interesse dei minori.
In tal modo, la mediazione familiare, assolve anche alla funzione deflattiva del carico processuale.
Il servizio si esplica sottraendo la dinamica conflittuale al contenzioso davanti ai Tribunali e viene incontro alla esigenze dei vari attori della separazione, con il compito di promuovere e diffondere una nuova cultura e una nuova pratica sociale della separazione, fondata sul rispetto reciproco, orientata alla costruzione di un futuro relazionale al di fuori del conflitto.
L'esito del percorso di mediazione familiare si configura come positivo o negativo e viene comunicato al giudice dal mediatore, con il cd “responso al giudice” senza riferire motivazioni specifiche, né le dinamiche degli incontri, data la riservatezza dell'incontro stesso."
 
La mediazione con Ismed
> Chi siamo > I mediatori Ismed
> Scarica la Domanda di mediazione  
     
MEDIAZIONE
Domanda di mediazione
Mediatori Ismed
Modulistica e regolamento
Giurisprudenza e news
Tariffe di mediazione
Privacy
MEDIAZIONE AL TELEFONO
La mediazione telefonica in tre passi
Domanda di mediazione
Regolamento e Normativa
Tariffe di mediazione
ARBITRATO
Avvia l'arbitrato
Regolamento arbitrale
Codice deontologico
Costi arbitrato
Elenco arbitri
Clausole compromissorie
FORMAZIONE
Corsi per mediatori
Corsi di mediation advocacy
Corsi per mediatori familiari
Corsi per amministratori di condominio
Corsi per arbitri
ISMED GROUP

Camera Arbitrale
Istituto di Alta Formazione
Studiolegale2.0

Organismo di mediazione e Ente di formazione
accreditato dal Ministero della Giustizia
Iscritto al n. 945 del ROM e al n. 423 dell’EEF

Partita i.v.a. e codice fiscale 02727730802

Contatti